fbpx
Skip to content Skip to footer

Nyx bracciale manto stretto argento – M.Rocco

700,00

NYX BRACCIALE ARGENTO MANTO STRETTO
Maddalena Rocco

Gioiello d’artista
Bracciale in argento 925, onice, corno nero, con incisione a bulino e fusione in cera persa. Argento 925 millesimi, corno nero ovale, onice ovale, ala in argento. Incisione a bulino. Esemplare unico.
Il manto di Nyx in argento modellato in cera persa, con due elementi che simboleggiano l’oscurità della notte: un ovale in corno nero spazzolato e una onice nero taglio cabochon. Nella parte finale un’ala incisa a bulino con una fine satinatura. Il bracciale dopo essere indossato può essere riposto su di un piano per essere osservato. Lo sguardo della dea appare inciso nell’interno del bracciale, particolare che rende misteriosa la sua presenza.

Descrizione

NYX
la dea della notte, regina delle pause della vita. Ha un manto oscuro col quale avvolge il mondo ed è provvista di ali. Nel Frammento di specchio il suo sguardo è rivolto a noi. Attendo il nostro sonno. Nyx dea della notte, figlia di Caos e Calligine, sorella di Erebo, dal quale generò l’Etere e il Giorno. Il mito orfico la lega all’origine del mondo e la vede come un grande uccello dalle ali nere che fecondato dal vento, depose un uovo argento dal quale nacque Eros, dio dell’amore e nell’uovo si trovava il mondo intero. La sua dimora è collocata nell’estremo  occidente, al di là delle Colonne d’Ercole, là dove i Greci ritenevano che il mondo avesse termine e ci fosse solo l’Oscurità (la Notte per l’appunto). Il suo ruolo è muoversi insieme a Hypnos e Thanatos per dispensare il Sonno degli essere umani. Nyx durante il giorno riposa in una caverna nel lontano Occidente, e al tramonto esce e viaggia nel cielo su un carro trainato da cavalli neri. Figura antropomorfa , ha due grandi ali nere e un manto con il quale avvolge i mortali per addormentarli. In molte raffigurazioni porta in braccio due bimbi, Hypnos, dispensatore di sonno e sogni e Thanatos, dispensatore di sonno eterno. Omero racconta come Zeus la temesse. Non fu oggetto di culto vero e proprio, ma aveva molto spazio nel mito e nella poesia. Il tempio di Demetra e Pergamo pare abbia avuto un’epigrafe in suo onore.

Informazioni aggiuntive

Material

Argento 925, Cera persa, Corno nero, Onice