fbpx
Skip to content Skip to footer

Nyx arte della tavola (sottopiatto) – M.Rocco

800,00

NYX ARTE DELLA TAVOLA 3 (sottopiatto)
Maddalena Rocco


Argento 925 millesimi, inciso a bulino, legno molato e patinato nero. Un sottopiatto in legno, modellato in modo tale da accogliere un piatto, e lasciare scoperto un inserto di argento a lastra, inciso a bulino, con lo sguardo ammiccante della dea, in modo da rimanere a vista. Nella parte opposta all’inserto inciso, due movimenti plastici che rappresentano i lembi del mantello della dea, che si intrecciano. Una patina opaca nera ricorda l’oscurità della notte. Per un’ulteriore spiegazione si veda il filmato nel link sottostante: https://www.youtube.com/watch?v=CaHS_aJx-RE

COD: AMR150 Categoria: Tag: , , , , , Product ID: 3870

Descrizione

NYX
La dea della notte, regina delle pause della vita. Ha un manto oscuro col quale avvolge il mondo ed è provvista di ali. Nel frammento di specchio il suo sguardo è rivolto a noi. Attendo il nostro sonno. Nyx dea della notte, figlia di Caos e Calligine, sorella di Erebo, dal quale generò l’Etere e il Giorno. Il mito orfico la lega all’origine del mondo e la vede come un grande uccello dalle ali nere che fecondato dal vento, depose un uovo argento dal quale nacque Eros, dio dell’amore e nell’uovo si trovava il mondo intero. La sua dimora è collocata nell’estremo  occidente, al di là delle Colonne d’Ercole, là dove i Greci ritenevano che il mondo avesse termine e ci fosse solo l’Oscurità (la Notte per l’appunto). Il suo ruolo è muoversi insieme a Hypnos e Thanatos per dispensare il Sonno degli essere umani. Nyx durante il giorno riposa in una caverna nel lontano Occidente, e al tramonto esce e viaggia nel cielo su un carro trainato da cavalli neri. Figura antropomorfa , ha due grandi ali nere e un manto con il quale avvolge i mortali per addormentarli. In molte raffigurazioni porta in braccio due bimbi, Hypnos, dispensatore di sonno e sogni e Thanatos, dispensatore di sonno eterno. Omero racconta come Zeus la temesse. Non fu oggetto di culto vero e proprio, ma aveva molto spazio nel mito e nella poesia. Il tempio di Demetra e Pergamo pare abbia avuto un’epigrafe in suo onore.

Informazioni aggiuntive

Material

Argento 925, Legno molato